Sorrento

La città di Sorrento, anche detta terra delle sirene, separa il golfo di Napoli da quello di Salerno. È una meta rinomata del turismo internazionale. Adagiata su un'ampia terrazza tufacea a picco sul mare, è un piccolo e tranquillo centro di villeggiatura celebre per le sue ville, gli alberghi, i parchi e i giardini, oltre che per i bellissimi panorami ed i caratteristici agrumeti.

Di origine greca, e poi cresciuta sotto la dominazione romana, Sorrento gravita oggi intorno alla piazza Tasso e al Corso Italia, da cui si raggiunge l'affacciata sul mare attraverso un dedalo di viuzze ricche di caratteristici e vivaci esercizi commerciali.

Il panorama più suggestivo di Sorrento è quello osservabile dal belvedere della Villa Comunale, che si apre sul porto e su tutto il golfo di Napoli; da qui, una stretta discesa permette di raggiungere gli stabilimenti balneari della Marina Piccola e lo stesso porto, con i collegamenti per Napoli, per le isole di Capri, Ischia e Procida. È possibile anche raggiungere, tramite la Circumvesuviana (linea Sorrento - Napoli), i famosissimi siti archeologici di Pompei ed Ercolano ed anche il Vesuvio.

Sorrento incanta non solo per i profumi di aranci e limoni che inebriano e restano impressi nel cuore e nella mente anche al ritorno a casa, non solo perché offre quotidianamente allo sguardo uno spettacolo naturale di mille colori che giocano e si rincorrono tra la terra e il mare, ma anche perché permette di raggiungere mille perle preziose che narrano la storia, luoghi ricchi di paesaggi incontaminati da scoprire, pieni di magia.